GITA IN BARBAGIA

La gita si effettua esclusivamente con la presenza minima di 8 persone con auto propria.

Lunga e bellissima quattroperquattrata, alcune volte impegnativa e di notevole bellezza naturalistica, che termina in tarda mattinata, con un ottimo “SPUNTINO” in un Ovile sperduto nel cuore del Supramonte di Orgosolo.


Partenze:
alle ore 07,00 da Palau;
alle ore 07,30 da Arzachena;
alle ore 08,00 da Olbia.

TRA ANDATA E RITORNO DA OLBIA SI PERCORRONO CIRCA 400 KM.

In asfalto, in circa 50 minuti, raggiungeremo Buddusò da dove parte il nostro percorso off-road. Faremo una breve visita al Nuraghe LOELLE e attraverseremo bellissimi ed incontaminati territori dominati da falchi e poiane.
Il tratto che dovremo percorrere è anche abbastanza impegnativo; la vegetazione ha quasi completamente “assorbito” quella che una volta era una via che serviva esclusivamente per il trasferimento del bestiame ed in alcuni punti la…”strada” non si vede più. Il vostro “apripista” però conosce molto bene il percorso… c’è da fidarsi!
Certo non bisogna aver paura di fare qualche …graffietto alla vettura!
Arriviamo così dopo circa 2 ore alla cittadina di Oliena, ci fermiamo per un velocissimo caffè prima di affrontare la bellissima “scalata” al Supramonte di Orgosolo. Vegetazione rigogliosa, strade che nessuno più (a parte noi) percorre da anni ed animali di tutti i generi allo stato brado ci faranno compagnia. Arriveremo a toccare i 1.100 metri di altitudine e, se le condizioni meteo lo permetteranno, potremo godere di panorami fantastici.
Tra le 13 e le 14, aggirando la cima di “Montenovo San Giovanni”, arriveremo ad uno sperduto “ovile” in un territorio super protetto e molto particolare; siamo attesi per un pranzo tipico ed indimenticabile al “modo dei pastori”. Tutto quello che verrà portato alla tavola è assolutamente genuino e di … produzione casalinga. Terminato il pranzo e … terminati gli ammazzacaffè… possiamo decidere di fare una visita alla città di Orgosolo, che offre oltre ai molti piccoli negozi di artigianato (tappeti, cuoio, coltelli ecc.) anche la possibilità di ammirare i suoi famosi “Murales”.

Il rientro ad Olbia è previsto intorno alle ore 19,00

 

95 Visite totali, 3 visite odierne